ECCO COME COSTRUIRE UNA CASETTA IN LEGNO FAIDATE

casette di legno faidate, casette italia, casette da giardino

Costruirsi una casetta di legno può essere una interessante sfida per una persona che abbia della manualità e del senso pratico, magari coinvolgendo nel lavoro anche i propri figli o un amico per divertirsi in compagnia. La casetta di legno in giardino può essere un luogo dove rilassarsi nella natura, può diventare un posto dove conservare i propri attrezzi da giardino, oppure può essere utilizzata come vano addizionale alla propria abitazione per un numero svariato di utilizzi. Ma come costruire una casa di legno per il giardino che sia solida e duratura?

Innanzitutto meglio munirsi degli attrezzi essenziali: martello da carpentiere, seghetto, metro, riga, matita, avvitatore. I nostri ingegneri consigliano sempre di iniziare dalla carta e non dal legno. Ovvero meglio iniziare a disegnare forma e dimensioni della casetta in prospettiva in modo da capirne il design generale, quello che in un progetto viene chiamato "concept". Con tale disegno, generalmente in prospettiva per goderne delle 3 dimensioni, si può valutare al meglio la relativa pianta della base, dove sono porte e finestre e quindi il reale spazio utilizzabile al suo interno. Infatti, se pensi di posizionare un armadietto che già possiedi al suo interno devi accertarti che vi sia lo spazio sufficiente per posizionarlo esattamente dove desideri lasciando invariato passaggi e funzionalità della casetta (ad esempio non deve impedire alla porta di aprirsi completamente). Finalizzato il disegno del concept e della planimetria della base, è opportuno ricavare da essi i 4 esplosi delle pareti in 2D, ovvero il disegno quotato di ogni parete perimetrale per poi capire quanto materiale serve per ognuna di essa, e come tagliare con precisione il materiale. Il progetto deve essere accurato e sulla base di esso potrete impostare tutti i materiali.

A seconda del progetto che avete impostato, vi serviranno diverse assi in legno di qualità differente che potete richiedere in falegnameria. Se siete molto in gamba ed esperti, potete anche procurarvi da voi il legno necessario. Attenzione a scegliere il legno giusto, e che sia opportunamente trattato perché possa resistere al tempo.

È ovvio che la base della casa deve poggiare su un "elemento stabile". Generalmente i basamenti delle casette in legno sono giardini piastrellati, oppure basamenti realizzati con mattoncini autobloccanti, oppure mini-plinti di cemento realizzati sotto i 4 angoli della casetta. Infine, la scelta ottimale ma anche più onerosa è il basamento in cemento armato di spessore opportuno rispetto alle dimensioni e peso della casetta (10cm possono essere adatti per molte casette 2,5x2,5m).

Su tale basamento dovete realizzare una struttura in legno di base che ha 2 funzioni d'uso importanti: 1) sostenere la casetta, 2) isolarla da acqua ed umidità. Quindi devono essere usati travetti trattati in autoclave. Inoltre meglio utilizzare anche una barriera al vapore per evita che umodità entri dal basamento al pavimento della casetta. A questo punto si procede con l’installazione delle altre tavole di legno, così come da progetto, che avete acquistato in falegnameria. La casetta da giardino deve anche avere, nel progetto, lo spazio di una porta e almeno di una piccola finestrella per fare entrare la luce.

Il tetto può essere creato con dei tramezzi, stendendo le travi di legno e poggiandoli su dei rialzi. Lasciare il tetto in legno non è un’ottima idea, perché nel corso del tempo l’umidità potrebbe farlo marcire e quindi rovinarlo. Meglio quindi coprire il tetto con tegole in guaina bituminosa, o con prefabbricati in materiale catramoso e plastico che ben si sposano col legno e garantiranno l’impermeabilità della casetta.

Il fai da te è appassionante, costruire una casetta di legno lo è ancora di più, ma si tratta sicuramente di una delle operazioni meno semplici in assoluto per chi ha appena iniziato. Se quindi non siete in grado di farlo, non rinunciate al piacere di costruirvi una casetta, e fatevi aiutare da un falegname esperto.

Aggiungi un commento