ECCO COSA SCOPRIAMO CON PRONTO-INTERVENTO CASETTE

Grazie alla nostra specializzazione ed esperienza sulle costruzioni BLOCKHOUSE, siano esse semplici casette da giardino oppure chalet di due piani, siamo conituamente chiamati ad operare in tutta Italia con il nostro servizio di PRONTO-INTERVENTO (https://www.prontointervento-casetteinlegno.it/) per correggere problematiche emerse in strutture in legno. Vogliamo condividere alcuni delle ragioni principali che scopriamo essere causa dei problemi che risolviamo giornalmente.

PROBLEMA-1

Molte casette in legno vendute in Italia negli ultimo 20 anni purtroppo risentono delle debolezze e criticità tipiche delle perline deboli e di basso spessore. Tutte le casette con spessori di 25mm, 22mm, 19mm, 16mm e realizzate con pannelli non possono durare molto. Forse nel momento dell'acquisto sembrava di fare fare un buon affare per il basso prezzo ma purtroppo la robustezza di una casetta da giardino in legno è dovuta sopratutto allo spessore delle pareti. No ti accontentare di casette da giardino, porta attrezzi e affini di basso spessore e bassa qualità solo perchè vuoi spendere poco: la casetta non durerà a lungo

PROBLEMA-2

La maggior parte di nostri clienti ci chiama a causa di problemi strutturali, inclinazioni delle pareti, fessurazioni tra le assi o i pannelli. Ma anche se hai una casetta dallo spessore maggiore essa potrebbe risentire della mancanza della corretta manutenzione ordinaria periodica e delle eventuali manutenzioni straordinarie. Questi clienti, infatti, dimenticano che una casetta in legno è molto diversa dalla casa in mattoni dove abitano. Il legno si adatta continuamente alle condizioni climatiche di temperatura, umidità, irraggiamento solare e vento del sito in cui è posta. Sopratutto nei primi 12 mesi, il primo ciclo completo di stagioni, la casetta deve assestarsi al sito specifico andando a seccarsi e consolidarsi/assestarsi in quanto in Italia il clima è tale che i legni subiscono tale effetto. In questo periodo quindi il proprietario della casetta deve: 1) periodicamente verificare il corretto serraggio delle barre filettate interne alle pareti (devono essere tirate nel processo di assestamento); 2) periodicamente verificare il corretto serraggio dei dadi dei travetti anti-tempesta esterni (devono essere allentati nel processo di assestamento); 3) evitare di fissare scaffalature/armadi/mensole o verificare periodicamente il corretto serraggio di essi alle pareti per evitare il blocco di assi delle pareti rispetto il loro normale assestamento (devono essere allentati nel processo di assestamento).

PROBLEMA-3

La presenza di muffa, funghi, macchie di umidità, termiti ed insetti sono problemi seri sia per la salute di chi frequenta la casetta o garage in legno, ma anche per la solidità nel tempo della stessa. Questi casi possono essere facilmente evitati con la periodica manutenzione ordinaria che prevede il tinteggio della casetta con impregnante o olii protettivi. Per concludere, è essenziale fare una scelta corretta di un prodotto robusto e ben costruito in fase di acquisto, ma poi è importante non dimenticare la periodica manutenzione ordinaria della casetta, esattamente come fate per la vostra automobile.

Aggiungi un commento

Inviando questo commento accetti la Privacy Policy Casette Italia che è GDPR-compliant e quindi acconsenti affinchè i tuoi dati siano siano salvati sul server per rendere disponibile il servizio di commenti. Potrai sempre cancellare tali dati inviando una email a gdpr@casette-italia.it.