IMPREGRANTE PER CASETTE IN LEGNO

L'impregnante per legno professionale utilizzato dai nostri maestri-artigiani montatori é specifico sia per proteggere meglio il legno nel tempo dagli agenti atmosferici e sia per ravvivare la tinta stessa. 

La funzione principale degli impregnanti per legno professionali è quella di preservare il legno dal degrado dovuto ai raggi UVA e UVB, dalle condizioni atmosferiche (sole, vento, pioggia)  e dai funghi responsabili della crescita di muffe che lo rendono scuro e grigio. E', quindi, adatto per legni non trattati, utilizzabile sia nelle pareti interne che esterne, sulle  finestre e porte. Non ha odore sgradevole né durante l'applicazione né dopo l'essiccamento.

 

IMPREGNANTE PER CASETTE IN LEGNO: PREPARAZIONE DEL LEGNO

Il supporto in legno su cui applicare l'impregnante deve essere pulito, asciutto (sano), esente da tracce di sporco e/o grasso. Qualora il supporto fosse un legno molto resinoso (ad esempio se la casatta è rimasta posizionata sotto alberi che abbiano colato resina negli anni) si consiglia un lavaggio con diluente forte per togliere l'eccesso di resina. Su legni precedentemente verniciati (ad esempio durante le manutenzioni periodiche della vostra casetta in legno) procedere con l'asportazione meccanica, sabbiatura o sverniciatura. Se, invece, il legno è stato precedentemente trattato solo con impregnante professionale è sufficiente pulire il supporto e procedere con una nuova mano di Impregnante. Ciò perchè l'impregnante professionale lascia traspirare il legno e non crea nessuna pellicola (la pellicola tende a produrre nel tempo le sfogliature tipiche della verniciatura). Gli impregnanti professionali sono generalmente pronti all'uso, nel caso siano concentrati o troppo densi si possono diluire con acqua o acquaragia a seconda dei tipo di impregnante. Infine, si consiglia di mescolare accuratamente il prodotto prima dell'uso ed applicarlo sempre nel senso della venatura del legno.