COIBENTAZIONE DEL TETTO DELLE CASETTE IN LEGNO

Il tetto in legno delle nostre casette in legno, bungalow in legno e chalet può essere, se desiderato, ulteriormente coibentato. Tale operazione può essere fatta sia in fase di primo montaggio che successivamente quando lo si desidera. Il consiglio è di realizzare la coibentazione esterna (sopra alle assi in legno del tetto) prima di inserire la guaina bituminosa (nera oppure le tegole canadesi). Per fare ciò è possibile utilizzare sia i pannelli rigidi di materiale isolante termicamente (stiferite, stirodur, ecc.) che le lane di vetro isolanti.

 

  1. Nel primo caso dopo aver montato e fissato al tetto i pannelli rigidi isolanti, si può ricoprirli con la guaina bituminosa nera (per un primo livello di  coibentazione) e quindi montare le tagole canadesi (per un secondo livello di coibentazione ed estetica finale).
  2. Nel secondo caso, considerata la morbidezza della lana di vetro, sarà sempre necessario costruire delle "spalle in legno" ogni 80cm oppure ogni 100cm sul tetto della casetta (servono per contenere la lana isolante e permettere la successiva ricopertura con perline/assi in legno). Dopo la posa della lana nelle corsie delimitate dalla spalle, si montano le perline a copertura del tutto sulle spalle stesse, quindi si può procedere con la posa della guaina bituminosa desiderata.

Nel caso la coibentazione del tetto si desideri farla a montaggio avvenuto, può essere realizzato anche all'interno della casetta, sotto il tetto. Sarà necessario usare dei pannelli rigidi di isolante, fissarli dall'interno e se desiderato rivestirli con del cartongesso per una soluzione estetica ottimale.

 

RICHIEDI IL KIT DI

ISOLAMENTO TERMICO DEL TETTO

QUANDO ORDINI LA CASETTA