Mutui agevolati per la ricostruzione di case e capannoni danneggiati da calamità

I privati che si trovano in aree dichiarate in stato di emergenza e che dal 2013 al 2015 hanno subito dei danni a causa delle calamità naturali potranno ottenere un prestito agevolato garantito dallo Stato. Questo quanto previsto dal ddl Stabilita 2016, con risorse fino a 1,5 miliardi di euro per i danni al patrimonio privato e alle attività economiche e produttive. 
 

Chi ne beneficia

Potranno beneficiare di questa misura i proprietari delle case danneggiate e le aziende che hanno subito danni a capannoni e beni strumentali.
 

Procedura per i mutui agevolati

Le modalità di fruizione del credito saranno stabilite con provvedimento del direttore dell'Agenzia delle Entrate nel limite di 60 milioni di euro annui a partire dal 2016. In un secondo momento, il Ministero dell’Economia e delle Finanze concederà, con un apposito decreto, la garanzia dello Stato. A questo punto sarà possibile stipulare i mutui, che potranno avere una durata massima di 25 anni.

Per maggiori informazioni tecniche leggere i seguenti articoli:  cosa è il blockhousecosa è la certificazione FSCcosa significa sensibilità ecologica,  permessi per casette di legno,  autorizzazioni per casette da giardino, definizione ecologia, catalogo casette di legno, catalogo garage in legno, catalogo chalet di legno.

‪#‎chalet‬ ‪#‎casetteinlegno‬ ‪#‎casettedilegno‬ ‪#‎casettedagiardino‬ ‪#‎gardenloft‬‪ #‎gardenoffice‬ ‪#‎casetteitalia‬ ‪#‎casette‬ ‪#‎caseinlegno‬ ‪#‎caselegno ‬‪#‎gardenlovers‬ ‪#‎wood‬ ‪#‎eco‬ ‪#‎ecosostenibilita‬ ‪#‎green‬ ‪#‎fsc‬ ‪#‎venditacasette‬ ‪#‎bungalow‬ ‪#‎bungalowinlegno‬ ‪#‎bungalowlegno‬

Aggiungi un commento