Il sistema BlockHouse: storia e benefici

Uno dei materiali da costruzione migliori che esistano in natura è senz’altro il legno, ed il sistema costruttivo storico per il legno è il BLOCKHOUSE (O BLOCKHAUS O BLOCKBAU). Da sempre il legno viene utilizzato per realizzare strutture ed edifici data la sua versatilità e per le ottime caratteristiche strutturali. Si conosce poco però riguardo la storia dei vari sistemi costruttivi adottati nel corso del tempo, storia che ha portato ad una grande evoluzione nell’utilizzo del materiale.

Qual è stato il primo sistema costruttivo realizzato in legno?

Il sistema BLOCKHAUS un tipo di costruzione massiccia che prevede l’utilizzo di veri e propri tronchi sovrapposti orizzontalmente tra loro, incastrati tramite intagli effettuati nel legno è sicuramente stato tra i primi sistemi costruttivi. Grande diffusione di questo sistema c’è stato in particolare nelle zone nordiche come la Scandinavia, la Germania e l’Austria, caratterizzate da un’alta concentrazione di boschi da cui ricavare la materia prima. Erano strutture solide e stabili, ne sono la dimostrazione i tanti esempi di Blockhouse secolari giunti fino a noi. Il legno, oggigiorno, è apprezzato anche per essere l'unico materiale da costruzione rinnovabile.

Utilizzare il legname rappresenta una parte significativa di uno stile di vita sostenibile. Con una prudente gestione delle foreste e preferendo prodotti in legno possiamo creare un ambiente sano e contribuire a rispettarlo su larga scala. Gli aspetti non considerati dai costruttori "primordiali" del blockhouse sono le proprietà del legno ed il fatto che si tratta di un materiale vivo capace di modificarsi seguendo le condizioni atmosferiche deformandosi e trasformandosi facilmente. Nello specifico non consideravano i movimenti di assestamento del legno in fase di essicazione o il movimento di ritiro che si verifica se non opportunamente contrastato. In ogni caso fino alla fine dell’800 la costruzione di case attraverso il sistema Blockbau era di prassi in tutta Europa, in particolare nel panorama alpino. Con l’introduzione del cemento armato e dell’acciaio, il legno ha visto un progressivo declino del suo utilizzo. Negli ultimi anni l’enorme aumento di sensibilità verso i temi relativi alla sostenibilità ambientale hanno comportato una crescita esponenziale dell’utilizzo del legno nel settore edilizio. Data la stabilità delle antiche BLOCKHAUS non si è abbandonata la tecnica costruttiva, ma piuttosto la si è migliorata: dall’incastro di semplici tronchi fino al sistema costruttivo BLOCKHAUS attuale Grazie allo studio ingegneristico dei materiali e degli incastri, oggi è possibile avere un edificio in legno massiccio solido, stabile, sicuro da terremoti, incendi e inquinamento acustico. La soluzione più efficace per costruire in legno le casette, i bungalow, gli chalet e le case di civile abitazione è il sistema BLOCKHOUSE.

Per maggiori informazioni tecniche leggere i seguenti articoli:  cosa è il blockhousecosa è la certificazione FSCcosa significa sensibilità ecologica,  permessi per casette di legno,  autorizzazioni per casette da giardino, definizione ecologia, catalogo casette di legno, catalogo garage in legno, catalogo chalet di legno.

Aggiungi un commento