I segreti per prevenire funghi e parassiti nelle casette di legno

legno trattato contro funghi muffe, casette con legno trattato contro funghi muffe

Uno dei ruoli fondamentali per questa battaglia preventiva contro muffe e funghi è il controllo sui tagli ed anche il processo di essicazione del legno. Se mal gestiti queste due fasi sono fattori di sviluppo che possono favorire funghi e parassiti. Diventa quindi essenziale rispettare tutti i criteri qualitativi europei ed il controllo del processo produttivo: i paesi scandinavi in quanto produttori di conifere di alta qualità sono molto focalizzati anche sul controllo dei processi produttivi. Per tale ragione sono pressochè impossibili casi di parassiti nei legni prodotti e lavorati in Scandinavia, a differenze di quelli provenienti da Russia, Ucraina, Romania ed altri dove la bassa qualità e la carenza di controlli produttivi regnano sovrane.

Va fatta una distinzione netta tra le varie tipologie di parassiti e le caratteristiche del loro attacco: da un lato vi sono parassiti che provocano un vero e proprio degrado del materiale mentre dall’altro vi sono organismi che si limitano ad alterare la colorazione del legno.

 

I funghi cromogeni

Provocano alterazioni cromatiche sul legno. Si tratta di organismi che vivono a spese del contenuto del lume cellulare senza però attaccare chimicamente le pareti cellulari. In questo caso il risultato del loro attacco è una colorazione anomala sulla superficie che non va a provocare danni sulla struttura. Questa tipologia di funghi si sviluppa facilmente in un ambiente con umidità maggiore del 30%, quindi in zone esposte ad agenti atmosferici.

I Funghi Cariogeni

Funghi e parassiti distruttori. Possiamo definirli così in quanto si tratta di organismi che attaccano la parete cellulare del legno e vanno a provocare veri e propri danni sulla struttura lignea. Sono quei funghi che demoliscono la cellulosa con enzimi selettivi dando origine alla Carie del legno. Anche in questo caso il loro sviluppo si verifica in condizioni di umidità superiori al 20%. Vi sono tre tipologie di carie che si possono verificare: carie Bruna, carie Bianca e carie Soffice. Tutte e tre vanno a provocare dei danni a livello strutturale in quanto con il loro avanzamento la consistenza del legno varia e si presenta “burrosa”, fibrosa o soffice al tatto.

I Parassiti

Per quanto invece riguarda i parassiti, gli insetti distruttori del legno appartengono tutti al ceppo degli artropodi e più di tutto sono le larve che vanno a danneggiare profondamente il legno scavando gallerie al suo interno.

Come accorgersi del problema?

Attenzione all’alterazione del colore naturale del legno, che può presentarsi in maniera diversa a seconda dalla tipologia di parassita che lo sta attaccando. Intervenire in modo immediato è la cosa migliore. La soluzione ancora migliore è quella adottata da Casette Italia di eliminare il problema alla radice:

  1. selezionare il materiale giusto
  2. eseguire tutti i trattamenti a regola d’arte seguendo le normative previste
  3. trattare le assi con il prodotto antimufa e funghicida WALMANIT-CX10.

Il trattamento con il funghicida  Wolmanit CX10  fornisce una protezione durevole contro funghi ed insetti da legno (si noti che il prodotto Wolmanit CX10 è senza-cromo e senza-arsenico, quindi assolutamente rispettoso di salute ed ambiente). Solo "Le Scandinave" sono pre-trattate con questa cura! Ciò garantisce ai nostri prodotti una lunga vita. 

 

Per maggiori informazioni tecniche leggere i seguenti articoli:  cosa è il blockhousecosa è la certificazione FSC, cosa significa sensibilità ecologica,  permessi per casette di legno,  autorizzazioni per casette da giardino, definizione ecologia, catalogo casette di legno, catalogo garage in legno, catalogo chalet di legno.

 

Aggiungi un commento