CASETTE ITALIA E LE CASETTE PER I TERREMOTATI

casette in legno trivio

Casette Italia, come ogni azienda, intende lavorare bene e soddisfare ogni cliente in modo completo e indifferenziato. 

Durante questi ultimi mesi, invece, abbiamo deciso di adottare una politica diversa rispetto la "indifferenziata priorità dei nostri clienti" in quanto ci siamo fortemente dedicati a supportare al meglio le popolazioni colpite dal tremendo terremoto in centro Italia. Infatti, abbiamo dirottato tutti i progetti finalizzati a tali aree (clienti privati, enti benefici che hanno sponsorizzato edifici per terremotati, enti nazionali come la Polizia che ha raccolto fondi per finanziare strutture per terremotati, ecc.) su una PRIORITY-LANE in modo da diminuirne fortemente il lead-time produttivo quindi poter dare alle popolazioni svantaggiate dal sisma un "vantaggio" in termini di priorità e quindi di tempo.
 
  
 
Ringraziamo, in particolare, la Polizia di Stato che raccolto in beneficienza tra i suoi dipendenti e parenti una cospicua somma da investire nella fornitura e posa di bungalow in legno modello LUCCA-18 http://www.casette-italia.it/casette-legno-bungalow-legno/bungalow-legno...  per il comune di TRIVIO (http://www.trivio.it - una piccola frazione del Comune di Monteleone di Spoleto (PG) e si trova in montagna con altitudine di 927 mt. a confine tra la regione Umbria e la regione Lazio a 12 Km. da Leonessa e 12 Km da Cascia). Casette Italia è molto felice di fornire sotto-costo tali prodotti per poter aiutare questa importante iniziativa della Polizia di Stato, facilitata dal dott. Moretti e dalla dott.ssa Ortolani. Desideriamo ringraziare tutte queste persone che si sono adoperate per aiutare le popolazioni in difficoltà e che ci hanno dato l'opportunità di fare la nostra parte in questo processo di solidarietà e umanità. Ci scusiamo, altresì, con i nostri clienti per gli eventuali ritardi che naturalmente l'intera fase di progettazione-produzione ha subito per i progetti "privati" e "business" che non fossero legati alle popolazioni terremotate. Siamo sicuri che tali ritardi abbiano prodotto disagi e disappunto tra i nostri clienti, chiediamo sentitamente scusa. Crediamo di "aver fatto la cosa giusta".
 
 
IL MANAGEMENT DI CASETTE ITALIA

Aggiungi un commento